You are here:

Attention: open in a new window. PrintE-mail

La Natura e la Saggezza

La natura è di vitale importanza tanto per l’evoluzione del nostro corpo fisico quanto per quella del nostro corpo spirituale, poiché è il principale alimento per la nostra anima

Come esseri umani appartenenti alla Grande Eredità Universale facciamo parte di una grande famiglia composta di amore e fatta solo con amore. Siamo parte di lei e per questo possediamo la perfezione in noi stessi.

Però l’aspetto della creazione dove è stato raggiunto il maggior grado di perfezione è senza dubbio la natura e noi che ne siamo parte integrante, pur avendo ricevuto questa eredità, non siamo in grado di sfruttarla pienamente.

Ciò è dovuto al fatto che la natura ha condotto la sua vita di evoluzione per il cammino dello sviluppo naturale cosmico che si regge principalmente sugli elementi dell’universo e della propria Terra, con cui comunica attraverso il medesimo linguaggio d’amore e fraternità. 

La natura è di vitale importanza per noi, tanto per l’evoluzione del nostro corpo fisico che per quella del nostro corpo spirituale, poiché è il principale alimento per la nostra anima.

Sicuramente, abbiamo perso la maggior parte della comunicazione diretta con la natura a seguito delle differenti forme di vita che abbiamo adottato. In questo modo ci siamo allontanati da ciò che in origine ci fu concesso per migliorare lo sviluppo della nostra vita.

Al principio della nostra creazione eravamo concepiti allo stesso modo della natura, condividevamo esigenze simili e persino le necessità principali erano le stesse sia per la natura che per noi.

Però sviluppando la nostra evoluzione attraverso obiettivi differenti, andammo separandoci dal cammino in cui un tempo eravamo uniti, il che ha comportato che oggi siamo più lontani che mai dalla natura.

Per questa stessa ragione ignoriamo molti degli aspetti di questa nostra sorella, che rappresenta tutto ciò che esiste sulla Terra. E’molto importante che la conosciamo e che ci avviciniamo di più a lei unendoci nuovamente nello stesso cammino che abbiamo abbandonato.

 

Una fonte di equilibrio

La natura in questi momenti è la maggiore incaricata dell’equilibrio tra l’innaturale ed il naturale. Purtroppo sfortunatamente l’aspetto materiale, da cui siamo dipesi per tanto tempo, sta superando la natura e questo potrebbe rappresentare un grande problema.

Però questo non avviene perché la natura sia in conflitto con lo sviluppo, ma piuttosto perché per raggiungere i nostri progressi abbiamo sacrificato la stessa natura, proprio lei che è incaricata di mantenere l’equilibrio.

Un altro dei nostri errori è di creare invenzioni sempre più lontane dal naturale e dalla sensibilità del nostro cuore, il che ci sta provocando molti danni, poiché questo ci sta separando dai veri sentimenti di amore e di donazione verso il prossimo.

L’unico modo di recuperare il terreno perso ed avvicinarsi di più alla natura, lasciandoci alle spalle l’arroganza di pensare che la natura non sa niente dei progressi scientifici e che si tratta di qualcosa di inferiore al nostro intelletto. Questa maniera di concepirla è un errore grandissimo.

Saggezza o intelligenza?

Potremmo credere di aver creato cose meravigliose in campo scientifico, invenzioni per le quali abbiamo avuto bisogno solo del nostro intelletto.

Siamo certi che l’intelligenza sia l’aspetto più importante, però possiamo facilmente dimostrare che non è ciò di cui abbiamo bisogno perché questa intelligenza di cui ci vantiamo ci ha condotti alla distruzione di ciò che è più elementare, alla distruzione di noi stessi.

Realmente non abbiamo gran bisogno dell’intelligenza, non serve a gran che visto che come ognuno può vedere in che condizioni ci ha lasciato. Adesso ciò di cui realmente abbiamo bisogno è la Saggezza che ci fu donata e che noi erroneamente abbiamo abbandonato per l’intelligenza.

Però potremmo recuperare questa sapienza solo se ci avvicineremo di più alla natura, poiché conserva ancora meglio che noi la saggezza che le fu regalata. Essa mantiene tutta la saggezza che noi abbiamo perso.

Per riuscirci dovremmo voltarci indietro, senza paura di pensare di retrocedere nel nostro cammino, perché in realtà non è così. Quando opteremo per questa soluzione progrediremo moltissimo con la nostra saggezza e nel nostro cammino di vera evoluzione.

 Flora Rocha

Fondazione la Saggezza del Cuore

This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it

Condividi

 

 

Share/Save/Bookmark
Up

Pensiero del giorno

“La Saggezza depositata nel

Cuore, è la Forza e la Luce

che ci spinge ad ottenere la

Felicità, e che ci mostra il

vero colore dell’esistenza,

donandoci il più puro

significato della vita

Seguici anche su Facebook

Flora Rocha

Si consiglia di ...

Seguici anche su Facebook

Banner
Up
Up